Oggi è il giorno fortunato!

Questa volta non leggerai una guida pesante su come studiare per il test o una storia lunga 2000 parole con 1000 consigli.

Ho voluto dedicare dello spazio su questo Blog ad Alessia per renderti consapevole di due cose:

  1. Il tempo passerà molto velocemente e tu sarai il prossimo a scrivere il tuo racconto su queste pagine.
  2. Dal test alla Laurea imparerai molte cose e vorrai tornare indietro per rivivere alcuni momenti. 

So che sembra difficile crederci perché la preparazione per il test è fonte di parecchio stress, ma sappi che, se stai passando un momento difficile, passerà. Promesso!

Introduco velocemente ciò che leggerai e poi ti lascio nella mani di Alessia!

Ancora prima che il Blog, la Community e tutto ciò che circonda questo progetto diventassero il mio lavoro io e Alessia, con pochi altri ragazzi, eravamo molto legati all’ambiente che avevamo creato (ne parlerà Alessia qua sotto).

Ho visto molti studenti arrivare sulla Community, lasciare traccia, passare il test e poi, com’è giusto che sia, immergersi completamente nel proprio percorso di studi. E chi li rivede poi… LOL

Alessia ha creduto in questo progetto prima ancora che nascessero i miei corsi e servizio di consulenza e lezioni private. 

E’ stata la persona che ha dimostrato di aver capito l’importanza della Community per lei e per tutti coloro che sono venuti dopo di lei.

Come l’ha dimostrato?

Ti dico subito:

PROTEGGENDOLA.

Io ho creato tutto questo, ma forse Alessia ci ha creduto più di me nell’utilità di questo progetto per tutti.

Alessia modera i gruppi Facebook con costanza e aiuta gli studenti ogni volta che ne hanno bisogno.

Se sei sulla mia Community Facebook avrai visto che sui gruppi non c’è traccia di spam (NEANCHE DEI MIEI CORSI!) ed è un ambiente accogliente per tutti.

Questo senza Alessia (e poche altre persone) non sarebbe possibile.

E quindi perché questo articolo?

Perché Alessia si è laureata in Fisioterapia (e finalmente colleghi di lavoro!) e il livello di nostalgia del passato è alle stelle, e di questo è colpevole anche il Markino Zuckerberg.

Con questo articolo andrà a raccontarti alcuni dettagli (veloce veloci, promesso!) del suo percorso dal test alla Laurea, sperando di aiutarti in questo momento difficile di preparazione.

Lascio la parola ad Alessia!

Buona lettura.

Nostalgia e ricordi di una Community per il Test – Storia

21 Aprile 2020.

Oggi, come spesso mi capita, mi è arrivata la notifica di Facebook:

hai un ricordo da rivivere oggi.

Vado a vedere, pensando già a quale post imbarazzante dovrò eliminare “del mio passato”, ma questa volta Zuckerberg ha ragione:

oggi ho un ricordo da rivivere.

Non è il giorno in cui ho superato il test d’ammissione, per quello, non ho bisogno che Facebook mi ricordi quando o come è stato.

Oggi Facebook mi mostra un’immagine con tanti numeri e lettere.

Cosa sarà mai?

Presto o tardi tutti quelli che si apprestano a fare un test d’ingresso avranno familiare questo codice, o almeno tutti quelli che pensano di rivendere poi il loro libro dei quiz.

Numero di esercizio – risposta data.

Alessia Quiz Test Ammissione

Come vedete l’orario di pubblicazione è alle 6.30 e la consegna era stata data la sera prima, se ricordo bene verso le 22.00.

Io avevo completato la mia parte a mezzanotte e li avevo mandati ad Alessia.

Questa era una sfida di coppia, io e Alessia (sì, guarda caso ci chiamiamo entrambe Alessia) non ci conoscevamo, la coppia era stata formata dai commenti di un post, e non è come i soliti clichè, non siamo diventate amiche per la pelle, ma ci siamo aiutate perché in quel momento volevamo la stessa cosa, e abbiamo superato egregiamente quella sfida; ci siamo risentite qualche giorno fa, proprio grazie a quel ricordo di Facebook.

Entrambe ricordiamo piacevolmente quei momenti di stanchezza (molto spesso le sfide erano ad orari improbabili), di ansia, ma anche di soddisfazione quando il post veniva pubblicato.

E la sfida ti dava anche altro:

il programma di studio il giorno dopo, poiché quei quiz andavano corretti.

La mia storia, parte con l’iscrizione ai gruppi Facebook, che ho conosciuto troppo poco prima di provare il test d’ingresso la prima volta, ma ho cominciato a diventare partecipante attiva dopo la prima disfatta al test d’ingresso, non ero entrata dove volevo (Fisioterapia).

Non la faccio lunga che perché per questa parte avevo già scritto un articolo 😣

Eccolo qua: 

Alessia Chicco vs Test di Medicina & Fisioterapia

Ho iniziato a partecipare pubblicando e rispondendo ai quiz, partecipando alle sfide di Sher, come avrete capito dal preambolo, e partecipando al #4weeksbio, quest’ultima è stata un’altra delle idee meravigliose di Sher, uno studio intensivo di biologia, un lavoro fatto singolarmente ma che veniva fatto da un gruppo, un vero sostegno.

#SfidaconSher e #4weeksbio sono progetti che difficilmente verranno riproposti.

Negli ultimi 7 anni attorno al test è nato un mondo di corsi e progetti, di cui la maggior parte portano più svantaggi che vantaggi.

#sfidaconSher #4weeksbio richiedono impegno importante anche da parte mia, motivo per cui non voglio he diventino un progettino come altri.

         – Sheryaar

Verso la fine dell’anno ho anche cominciato a fare da moderatrice per i gruppi, controllavo quello che veniva pubblicato, la gente che doveva essere approvata (ancora non avevamo il sistema di domande pre-approvazione) ovviamente facevo questo mentre pubblicavo e guardavo i quiz per il mio studio.

Dopodichè ho superato il test d’ingresso in Fisioterapia, ho avuto anche la possibilità di scegliere tra l’università pubblica e privata, avendo passato entrambi i test e a differenza di molti altri che dopo aver passato il test, escono dai gruppi, io sono rimasta.

Sono rimasta perché avevo ancora il mio “lavoro” da moderatrice, c’era il gruppo di discussione post test, quindi continuavo a stare su facebook, e senza che me ne accorgessi gli anni sono passati e io ho continuato a fare da moderatrice su questi gruppi, a raccontare quello che avevo fatto e come lo avevo fatto e ha dare tutti i consigli che potevo dare.

Ovviamente ho smesso di guardare ogni singolo post o a rispondere, impossibile avere il tempo per tutto, ma il bello è che non ce n’era bisogno, anzi, non rispondere significava dare spazio a qualcun altro che il test ancora non lo aveva superato, significava dare la possibilità ad altri di mettersi in gioco.

Ho mantenuto un ricordo molto felice del mio percorso per il test, e mi piaceva vedere che la gente studiasse come avevo fatto io.

Sentivo che il mio contributo, seppur minimo rispetto a tutti i lavori che hanno fatto altri con la pubblicazione di Wikibio, Codice Carbonio, TESTKO, era comunque importante.

Non volevo che questo gruppo rischiasse di diventare come altri (non faccio nomi ma penso che molti capiranno) dove non si fa altro che pubblicare articoli “quest’anno il test non ci sarà”, “petizione per eliminare il test” e simili, dove se qualcuno pubblica un quiz rispondono in 100 e 98 risposte sono insulti o pubblicità.

È inutile girarci intorno, questi gruppi sono diversi.

Molti adesso creando nuovi gruppi probabilmente si stanno adeguando, stanno cercando di fare qualcosa di più decente, ma ragazzi qua “non c’è trippa per gatti”, questi gruppi sono nati dalla necessità di studiare e continuano a funzionare così bene, perché molti lo hanno capito.

Il segreto è semplice: c’è un NOTEVOLE IMPEGNO dietro a questi gruppi.

Adesso sono arrivata alla fine di questa parte di percorso, mi sono laureata a Novembre 2019.

Penso che già in molti abbiano smentito “dopo il test è tutto in discesa”.

Confermo ma è anche molto diverso.

Se non passi un esame, non devi aspettare un anno intero per riprovarlo, e questo vuol dire tanto, perché oltre lo studio, per riprovare un test d’ingresso ci vuole la mentalità giusta.

Per il mio primo esame di Fisioterapia, dovevo dare Anatomia, orale, ho studiato, pensavo di essere preparata, invece ho avuto una stangata brutale, ma l’ho passato poi ridandolo 2 settimane dopo (al secondo appello), dopo quella bocciatura ho davvero capito cosa vuol dire studiare all’università rispetto allo studio del liceo, e pensavo di averlo già capito studiando per il test d’ingresso.

Invece non era così, era un prof. tosto, non sono tutti così, ma ce ne sono, e quello che aiuta più di tutti, a mio parere, è avere qualcuno con cui studiare.

Man mano che vai avanti all’università ho visto che gli esami diventavano sempre più corposi, ma spaventava sempre meno.

Questo non vuol dire che anatomia sia stato l’unico esame per cui mi sia disperata, o l’unico esame che non ho passato al primo colpo.

Non è affatto così.

Ma arrivi all’ultimo anno e dici “se dovessi ristudiare l’esame del primo, adesso, sarebbe molto più facile” credo che questa sia la frase che meglio spiega il mio pensiero.

Non c’è un grande finale in questa storia, sono in quarantena come tutti e ancora non ho trovato un lavoro stabile, ma arriverà, sono sempre più convinta di aver scelto la strada giusta.

Mi sono iscritta ad un concorso pubblico (data da destinarsi), e non sapete cosa darei per avere gli stessi gruppi per studiare, per sapere a chi chiedere e sapere che tutti sono sulla stessa barca e ci possiamo aiutare, quindi apprezzate quello che avete, sfruttate quello che avete.

Se capirete l’importanza dei gruppi avrete un’arma segreta in mano.

Questa che state per affrontare, non è una gara dove “vince il migliore”, non c’è bisogno di arrivare primi.

Ma si deve dare tutto.

Per essere preparati sia con le competenze da studio, sia con la preparazione da quiz, sia con la strategia e sia focalizzando le proprie emozioni.

Con unico obiettivo: leggere accanto al primo nome, AMMESSO.

Un abbraccio a tutti!

Alessia

Sheryaar
Sheryaar

26 anni. Fisioterapista e studio Economia. Dal 2014 mi occupo della preparazione al test di ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie tramite consulenza, lezioni private, guide e corsi.

Leggi di più ⟶

TEST DI MEDICINA - 36 CONSIGLI PRATICI (GUIDA).

Scarica ora la guida gratuita!

Iscriviti
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

© ammissione.sheryaar.it ¦ Miglior Blog e Facebook Community per il Test ¦ Privacy Policy ¦ Cookie Policy