quiz di logica
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram

I quiz di Logica: come svolgerli senza impazzire?

Quando è nato questo blog, mi sono detto: qualsiasi cosa succeda, le uniche informazioni che trasmetterò a chi dovrà sostenere il test di ingresso, dovranno essere verificate da me in prima persona.

Beh, eccomi qua di nuovo.

Con questo articolo andrò a toccare un argomento molto delicato per la preparazione al test di ammissione di Medicina e Professioni Sanitarie, e tutti gli altri test che contengono i quiz di Logica.

Se non sai come svolgere i quiz di Logica per il test di ammissione, sei nel posto giusto.

Il test di Medicina e Professioni Sanitarie prevede, in buona parte, la presenza di quiz di Logica: punto forte di alcuni e un delirio per altri.

Nella grande guida su come prepararsi per il test di ammissione mi è sembrato di non dare abbastanza spazio a questo argomento che, purtroppo, influenza il risultato per l’ammissione degli aspiranti medici e professionisti sanitari più di qualsiasi altra materia.

In rete troverai moltissimi articoli su come velocizzare i processi di apprendimento e ragionamento logico accompagnati, la maggior parte, dai seguenti consigli:

mangiare sano, fare attività fisica, riposarsi, non fumare, non consumare alcolici e tanto altro, insomma, tutto ciò che devi tenere in considerazione per uno stile di vita sano.

In questo articolo però ho 5 (+1) punti da condividere con te, che comprendono consigli su ciò che dovresti fare e non fare per migliorare nella risoluzione di quiz di Logica per il test di ammissione di Medicina e Professioni Sanitarie.

Sarà una lettura lunga e interessante, ti voglio attentissimo! Pronto?

Diamoci dentro!

 

Corsi di Logica per il test: illussione di una preparazione.

Se qualcuno non ti entra in testa (letteralmente) per stimolarti certe regioni del cervello, il processo di deduzione logica non può essere velocizzato spontaneamente e nell’immediato (ricerca pubblicata nel 2013).

Come ogni nozione necessita di tempo per essere assimilata (in soldoni: passaggio dalla memoria a breve termine a quella a lungo termine) anche la facoltà di fare ragionamenti di un livello di astrazione più alto di quello a cui siamo abituati nella vita quotidiana richiede tempo.

Certo, puoi imparare a svolgere una tipologia di esercizi, ma il bello della Logica è la presenza di una infinita variabilità di impostazione di ragionamento che non è possibile standardizzare.

I guru dei corsi di Logica cercheranno di convincerti puntando sul fatto che sapere come si risolve un esercizio ti aiuterà al test di ammissione a risolverne tanti altri dello stesso tipo, peccato che la immensa variabilità di esercizi fa si che, a parte il motivo fisiologico spiegato qualche paragrafo fa, la logica non possa essere insegnata.

In un primo momento, grazie a degli automatismi che si creano semplicemente dallo svolgimento di tanti esercizi dello stesso tipo, il tutto ti sembrerà andare liscio, ma appena ti verrà cambiato il testo dell’esercizio e starai tremando dall’ansia il giorno del test, tutti i tuoi automatismi andranno a quel paese, lo stesso paese a cui manderai il tuo guru.

La Logica non può insegnartela nessuno, se non te stesso. Non imparerai a svolgere i quiz di Logica in un giorno solo e nemmeno in un mese, ma ogni giorno finché puoi!

Come iniziare questo percorso da soli? 

Beh, non ti basta che leggere il punto successivo.

Tempo e pazienza  per una sana preparazione al test di Medicina e Area Sanitaria.

Luca ha una mela nella mano destra e un’altra nella mano sinistra, quante mele ha?

Da piccolo questo tipo di esercizio, strasemplice, sembrava un incubo.
Adesso invece sei in grado di fare calcoli molto più complessi. Come mai?

Ci sono diversi motivi tra cui la pazienza e il tempo.

Per riuscire a fare ragionamenti più complessi che partono da basi semplici, serve tempo, quindi anche molta pazienza.

Grazie Sher, non mi stai aiutando molto così… “-.- Dammi qualche consiglio! SUBITO!

E’ semplice: non cronometrare i tuoi ragionamenti!

Se tu e i quiz di Logica siete come due binari che non si incontrano mai, abbi pazienza, non correre troppo e non fermarti mai, e ricordati che, grazie alla plasticità neuronale che accompagna la vita dell’essere umano, permettendo così un adattamento a diversi stimoli, tu puoi sicuramente migliorare, a prescindere dalla tue basi.

Se rifletti, il problema non è cosa fare ma come migliorare questi complessi meccanismi di elaborazione mentale per avere successo quando hai davanti un quiz di Logica.

Ma va Sher? Grazie al diavolo, sono qua proprio per quello. Muoviti!

Ok ok, non ti arrabbiare, arrivo subito.

Prendi un esercizio di Logica, meglio se lungo, e leggilo con calma, una frase alla volta, un pezzo alla volta, e inizia a rappresentare mentalmente o tramite un disegno su un foglio di carta ciò che ti racconta l’esercizio.

Disegna tutti i collegamenti che trovi nell’esercizio.

Non pensare al risultato ma pensa alla rappresentazione, e fallo con più esercizi possibili. OGNI SINGOLO GIORNO!

Infatti, la rappresentazione è il secondo passo dopo l’osservazione e prima della risoluzione di un quiz di Logica.

Bene Sher, ho rappresentato tutto, e non riesco a trovare la soluzione! Cosa faccio? AIUTO!

Calmati e riconosci il tuo limite. Leggi attentamente il punto tre.

I quiz di Logica per il test e i limiti del ragionamento.

E’ normale che tu possa avere dei limiti. Tutti ne abbiamo.

Io non potrei percorrere 100 metri nello stesso tempo in cui li percorre Usain Bolt, probabilmente in primo luogo a causa di diversi fattori esterni come ad esempio la Genetica e, in secondo luogo, sicuramente, per il mio scarso allenamento rispetto al suo.

Il fattore genetica non dipende direttamente da me, ma se allenarmi o no meglio di Bolt, posso deciderlo io.

E’ quindi importante riconoscere i propri limiti, ma è ancora più importante non crearne altri.

Non sarai un genio nel risolvere i quiz di Logica ma questo non significa che tu non possa allenarti per raggiungere un ottimo livello che ti permetterà di guadagnare qualche punto in più, facilitando così la strada verso il risultato desiderato.

Tornando a noi: se stai cercando di svolgere un esercizio in ogni modo possibile da più giorni, chiedi a qualcuno di indirizzarti verso la soluzione, ma non di svolgerlo per te.

In questo modo capirai che, innanzitutto, il quiz che stavi cercando di svolgere da giorni era risolvibile e, infine, noterai che a volte basta una semplice osservazione in più per arrivare alla soluzione.

Non sai dove pubblicare i tuoi quiz di logica per farti dare un mano? Qua: gruppo di Logica.

Ripeto: fatti indirizzare e sii più indipendente possibile nel percorso verso la risoluzione di qualsiasi quiz di Logica.

Una volta trovata la soluzione?  Non è finita! Ed è qua che in molti si perdono.
Cosa manca? Beh, continua a leggere!

Aspetta! Che ne dici prima di lasciare un bel like?
Come sempre, a te non costa nulla e a me serve da feedback per il mio impegno!

 
 

 

Ti ringrazio!

Confronto e strategia per i quiz di Logica al test.

Una volta svolto l’esercizio confrontati con gli altri senza vergogna e sensi di colpa. Dove puoi confrontarti? Sempre sul gruppo di Logica (link in fondo all’articolo).

Il confronto permette di osservare diversi approcci e conoscere più metodologie di svolgimento per uno stesso esercizio.

Come detto precedentemente nel punto 1., però, non standardizzare i ragionamenti, perché chi si occupa della stesura dei quiz di Logica per il test, sa già dove sbaglierai, e ovviamente la soluzione sbagliata, che tu pensi sia giusta, sarà tra le opzioni.

Questo non vale solo per Logica ma anche per la altre materie. 

Ti faccio un esempio.

8 studenti su 10 che ho seguito tramite lezioni private sia in casa che online per matematica e fisica, alla domanda quanto fa uno diviso zero hanno risposto zero. Peccato che uno diviso zero non faccia zero (non ci credi? Fallo sulla calcolatrice) e al test per un quiz del genere, tra le varie opzioni, ci sarà sicuramente lo zero.

Matematica e Logica per il test di Ammissione a Medicina e Area Sanitaria. 

Io non studio matematica per il test, tanto sono pochi quiz!

Niente di più sbagliato!

E uno degli errori più gravi che potrebbe ridurre l’efficacia della tua preparazione, soprattutto se per l’ammissione al corso di tua scelta serve un punteggio alto.

La matematica è una materia importantissima per tutte le materie scientifiche del test.

La risoluzione di molti quiz della cosiddetta Logica matematica (e non solo), richiede basi solide per quanto riguarda il calcolo matematico.

Ricordati che al test di ammissione non potrai usare la calcolatrice, le tavole o qualsiasi altro mezzo per fare i calcoli, se non le tue conoscenze.

Più sarai veloce ed efficace a fare i calcoli, più esercizi (di Logica matematica) riuscirai a svolgere a parità di tempo. 

Bene, abbiamo finito con i 5 consigli che dovresti, secondo la mia esperienza in questo campo, tenere in considerazione.

Sher, ma non erano 5+1? Dov’è il sesto?

Sì, adesso arriva anche il sesto punto, però mi raccomando, se la guida ti sarà utile, condividila con gli altri!

Ecco il consiglio bonus che ti permetterà di rendere ancora più efficace tutto ciò che ti è stato detto precedentemente.

Ragionamente critico e osservazione per i quiz di Logica.

Osserva in modo critico tutto ciò che ti circonda. Tieni sott’occhio le azioni degli altri e cerca di prevederne le conseguenze.
Crea delle situazioni ipotetiche particolari nella tua mente che contengano delle relazioni causa-effetto.

Esempio di situazione: sei in biblioteca a studiare per il test e ad un tratto entra un cane che morde una ragazza vicino allo scaffale pieno di libri.

Cosa succederà?

La ragazza perde i sensi e cade letteralmente sullo scaffale, in alto al quale è presente un libro di massa 5 kg che cade sul costosissimo e nuovissimo PC di uno degli studenti seduti li vicino.

Infine, ricordati che un buon osservatore parla poco, preferisce il silenzio. 

Mi raccomando, da ora in poi, risparmia le chiacchiere e sfrutta ogni singolo momento in cui sei libero per una osservazione critica.

Direi che con questo è tutto.

Adesso tocca a te! Se l’articolo ti è stato utile, condividilo, e se ti va, lascia un commento qua in basso con i tuoi pareri! 🙂 Ci tengo!

Alla prossima!

Un abbraccio.

Sher.

 

TEST DI MEDICINA - 36 CONSIGLI PRATICI (GUIDA).

Scarica ora la guida gratuita!

Leave a Reply

avatar
  Iscriviti  
Notifica di